loading...
Come capire se è attratta grazie ad una semplice strategia. – News dal Globo

Come capire se è attratta grazie ad una semplice strategia.

Linguaggio del corpo femminile: Come capire se è attratta grazie ad una semplice strategia.

linguaggio del corpo femminileCapire il linguaggio del corpo femminile è spesso un’impresa ardua per noi maschietti che finiamo spesso per capire fischi per fiaschi e fare un sacco di confusione.

Soprattutto se cerchi online dei consigli su come interpretare il linguaggio del corpo, troverai sempre delle lunghe liste di segnali da tenere in considerazione, che farebbero impazzire persino Sherlock Holmes.

Indubbiamente capire cosa passa per la testa di una donna interpretando il linguaggio del corpo è un’abilità molto molto utile nella seduzione, ma il problema è che la seduzione, per essere efficace, ha bisogno di spontaneità. Devi essere presente li, sul momento, per interagire con la donna che hai di fronte e che vuoi sedurre.

Se sacrifichi la spontaneità per capire cosa vuole comunicarti col suo linguaggio del corpo, farai uno degli errori più comuni che fanno quasi tutti gli uomini: sarai incongruente ed avrai perso in partenza ogni possibiltà di attrarla.

In questo articolo non ti farò un’altra lunga e noiosa lista di atteggiamenti da tenere sotto controllo, ma ti darò un metodo semplicissimo per interpretare immediatamente il linguaggio del corpo femminile, senza dover sacrificare la spontaneità.

 

Linguaggio del corpo femminile: Perché è importante saper leggere i segnali

Il linguaggio del corpo fa parte della comunicazione non verbale, che è l’aspetto predominante di tutta la comunicazione umana.

Uno studio condotto da Albert Mehrabian nel 1972, ha stimato che il 93% della comunicazione avviene sul piano non verbale. In particolare, il 55% è rappresentato dalla gestualità (gesti, spazi, contatti), il 38% dalla comunicazione para-verbale (timbro e tono di voce, tempi di esposizione ecc) e solo il 7% è rappresentato dalla comunicazione verbale (ciò che dici).

Leggendo questi dati capirai quanto è importante saper interpretare il linguaggio del corpo femminile per capire cosa realmente pensa la donna che vuoi sedurre (no, quello che ti dice non corrisponde quasi mai a quello che pensa realmente).

Tuttavia per un occhio non esperto non è affatto facile analizzare il linguaggio del corpo, soprattutto quando ti trovi di fronte ad una ragazza mozzafiato ed il cervello ti funziona a metà

Se sei perso nei tuoi pensieri per cercare di analizzare i suoi gesti, risulterai poco presente e poco spontaneo, e la ragazza si metterà sulla difensiva.

Ecco perché ho messo a punto un sistema semplice per capire in maniera istintiva ed immediata il linguaggio del corpo femminile, senza fare attenzione ai micro-particolari. Te ne parlerò tra poco.

Ti basterà fare attenzione per grandi linee a poche semplici cose e metterci un po’ di intuito da parte tua, per capire se la ragazza è attratta o meno.

Ti presento: La strategia del semaforo.

 

La strategia del semaforo per capire il linguaggio del corpo femminile.

Ho messo a punto la strategia del semaforo per rendere semplice una cosa così complessa come può essere capire se piaci ad una ragazza o meno.

In cosa consiste?

E’ molto semplice. Consiste nel lanciare delle esche e vedere come reagisce la ragazza.

Anziché osservare passivamente il comportamento della ragazza, sarai tu a provocare una reazione.

La sua reazione potrà essere positiva, negativa o neutra.

Se la reazione è positiva, avrai un semaforo verde.

Se la reazione è neutra avrai un semaforo giallo.

Se la reazione è negativa, avrai un semaforo rosso.

Lo so, probabilmente a questo punto sarai più confuso di prima, ma lasciami spiegare meglio e vedrai che tra poco diventerà tutto più chiaro.

Cosa sono le esche?

L’esca è semplicemente una tua azione, fatta per provocare una reazione della ragazza.

Un’esca può essere ad esempio il tuo approccio se non la conosci ancora.

Oppure può essere un complimento, oppure un commento a doppio senso…

O ancora un contatto fisico da parte tua…

Praticamente qualsiasi tua azione può essere potenzialmente un’esca.

Quello che devi fare una volta che hai lanciato l’esca, è semplicemente osservare la sua reazione.

Se reagisce positivamente e con entusiasmo, hai un semaforo verde, significa che la ragazza è attratta e quindi devi accelerare alla grande e puntare dritto al tuo obiettivo.

Se reagisce male, ti respinge in malo modo, ti prende a schiaffi o a parolacce, hai un semaforo rosso (non succede praticamente mai, se ti comporti in maniera civile). In questo caso devi fermarti perché non c’è molto da fare.

In tutti i casi intermedi, hai un semaforo giallo, quindi procedi con cautela e continui a lanciare altre esche finché non si trasforma in verde o in rosso.

Semplice no?

L’unico caso in cui ti devi fermare è se incontri un semaforo rosso, cioè se la ragazza ti dimostra nettamente di non essere interessata.

Con questa strategia non hai bisogno di osservare mille particolari. Se è li con te, ti parla, senza segnali evidenti di disinteresse, significa che in qualche modo le piaci. Punto. Non ti serve sapere altro.

Quindi a meno che non ci sia un segnale rosso e capisci nettamente che non le interessi, vai avanti col tuo gioco.

Linguaggio del corpo femminile: Da cosa capisco se il semaforo è verde, giallo o rosso?

Come ti ho già ripetuto diverse volte in questo articolo, non puoi tenere tutti sotto controllo, e non puoi perdere tempo per cercare di capire le micro-espressioni del viso, a meno che tu non sia Paul Ekman.

Il modo più semplice per capire se piaci ad una ragazza o meno, e quindi se il semaforo è verde, giallo o rosso, è osservare questi 4 segnali fondamentali:

 

1 . Ti fa domande?

Non riguarda propriamente il linguaggio del corpo, ma quello che interessa a te è capire se c’è attrazione o meno e questo è un segnale importante che non puoi sottovalutare.

Se stai facendo un monologo e ti risponde a monosillabi ad ogni domanda che le fai… non ci siamo, abbiamo un semaforo rosso.

Se invece ti riempie di domande e vuole sapere tutto di te, è un semaforo verde. Le piaci e puoi andare tranquillo.

 

2 . Ti sorride?

Il sorriso è un segnale di approvazione. Se una ragazza ti guarda in cagnesco e non ti sorride mai, è un chiaro semaforo rosso, non le interessi.

Se invece ti sorride è un buon segnale, ma devi fare una distinzione.

E’ un sorriso “freddo” e di circostanza, solo per educazione… oppure ti sorride di cuore in maniera spontanea?

In quest’ultimo caso si tratta di un semaforo verde, quindi puoi spingere sull’acceleratore.

 

3 . Ti guarda? E come?

Anche in questo caso bisogna fare delle distinzioni.

Se una ragazza non ti guarda affatto, neanche se le parli, oppure ti guarda con aria scocciata, è un semaforo rosso. Non è interessata.

Se ti guarda insistentemente con occhi da cerbiatta, o ti ammicca con gli occhi, è un semaforo verde lampante e non devi perdere tempo.

In tutti i casi intermedi, in cui ti guarda normalmente, senza particolari espressioni positive o negative, è un semaforo giallo, quindi procedi, ma con cautela.

 

4 . Come reagisce al contatto fisico?

Il contatto fisico è il modo più chiaro e semplice per capire se una donna è attratta o meno.

Devi stabilire un contatto fisico il più presto possibile con la ragazza.

Attento, non devi palparla come un maniaco, devi semplicemente scambiare qualche contatto tranquillo (un abbraccio, una mano sulla spalla, ecc) e vedere come reagisce.

Se è infastidita o si sottrae al contatto appare ovvio che si tratta di un semaforo rosso.

Se ci sta e magari ricambia anche il contatto, hai un semaforo verde.

Se lo accetta passivamente, ma sembra un po’ a disagio, è un semaforo giallo. Significa che ti sta ancora valutando e devi farla abituare pian piano al contatto reciproco.

L’escalation fisica graduale è anche il modo più semplice e veloce per arrivare al bacio con una semplicità disarmante e soprattutto senza rischiare di essere respinto e fare brutte figure.

Grazie alla teoria del semaforo hai gli strumenti per capire il linguaggio del corpo femminile senza doverti perdere dietro a mille micro-particolari che ti farebbero diventare pazzo.

Ricorda però che la teoria è solo il primo passo. Sono la pratica e l’esperienza che ti fanno crescere e ti faranno sviluppare quello che io chiamo “l’istinto del seduttore”, che ti permette di capire con uno sguardo se la ragazza ci sta o meno.

Sul nostro sito puoi trovare moltissimi articoli interessanti e divertenti con il quale passare il tuo tempo, fai un giro tra le varie categorie per trovare ciò che più ti interessa. Ti ringraziamo per la visita e per il supporto e ti invitiamo a tornare presto per scoprire le novità che abbiamo in serbo per te. Se hai trovato interessante la notizia, continua a seguire a nostra pagina su facebook Le sportive. Qui troverai tanti altri video e notizie particolari che potrai condividere con i tuoi amici sui social che preferisci.
(Visited 372 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Come capire se è attratta grazie ad una semplice strategia."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*